Quante storie nella Storia 2022

21.a Settimana della didattica e dell'educazione al patrimonio in archivio

Archivio di Stato di Modena

Un ricco programma di iniziative in presenza e a distanza per conoscere il laboratorio di restauro, percorsi didattici, documenti ed inventari dell'Archivio di Stato di Modena
ARCHIVIO DI STATO DI MODENA  

Foglie tra i fogli, storia e natura

  • in collaborazione con UNIMORE - Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia
2 – 3 maggio
Archivio di Stato di Modena (Corso Cavour 21) e itinerario nel centro storico cittadino di Modena

Partendo dall’Erbario Estense (XVI secolo) conservato nell’Archivio di Stato di Modena, si porteranno i ragazzi a scoprire alcune piante comuni o “esotiche” presenti nell’antico documento, per capire l’importanza del mondo vegetale nella vita dell’uomo anche con una prospettiva storica. Dopo un’introduzione tra storia e botanica farmaceutica, alcune delle piante presenti tra i fogli dell’Erbario verranno attivamente cercate e identificate nel centro storico di Modena tra la cosiddetta “flora urbica”. Si potranno così rendere familiari le caratteristiche più evidenti di alcuni specie vegetali ma anche qualche loro proprietà nascosta e sorprendente. Il percorso è a cura di Giovanna Barbieri (UNIMORE - MuseOmorE), Giovanna Bosi e Carlo Romagnoli (UNIMORE - DSV), Annalisa Sabattini (ASMo). Iniziativa in presenza, percorso per le scuole su prenotazione

  • Foglie tra i Fogli, Storia e Natura – video

  

Il progetto di recupero, digitalizzazione e pubblicazione on-line degli inventari della sala di studio

  • in collaborazione con Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, tirocini curriculari
4 maggio

La presentazione video riguarda la prosecuzione del progetto scientifico di revisione, digitalizzazione e pubblicazione on-line, sul nuovo sito web dell'Archivio di Stato di Modena, degli strumenti di ricerca cartacei relativi ai complessi archivistici presenti in Archivio, già avviato nel 2020. Il progetto, coordinato da Lorenza Iannacci, in collaborazione con Maria Carfì, è stato realizzato con il supporto scientifico di tutto il personale interno, e con i tirocini formativi realizzati nell’ambito delle convenzioni stipulate con Alma Mater Studiorum - Università di Bologna e Università degli studi di Modena e Reggio Emilia.

  • Il progetto di recupero, digitalizzazione e pubblicazione on-line degli inventari della sala di studio dell'Archivio di Stato di Modena – video

 

La memoria si conserva in barattolo?

5 maggio ore 14,00-16,00
Archivio di Stato di Modena - Corso Cavour 21, Modena

Il progetto ha lo scopo di far conoscere un lato dell’Archivio che rimane solitamente in disparte, ma che svolge un ruolo fondamentale per supportare le attività di conservazione, tutela e valorizzazione del Patrimonio documentale: il laboratorio di restauro. In modo che gli studenti e la cittadinanza possano avere un quadro più ampio delle attività svolte all’interno degli Archivi di Stato, comprendere come vengono conservate le memorie del passato e il ruolo del restauratore all’interno di questo sistema. Il percorso, realizzato con il coordinamento del funzionario archivista Alberto Palladini, è a cura di Debora Credi e Giovanni Fantoni, esperti restauratori di beni archivistici e librari - Ales, a supporto delle attività di fruizione dell'Archivio di Stato di Modena,

Iniziativa in presenza, su prenotazione

  • La memoria si conserva in barattolo? – video

 

La peste del 1630 alla luce del Covid-19

  • in collaborazione con Archivio Storico del Comune di Modena
5 maggio ore 16,00-17,00
Archivio Storico del Comune di Modena - Viale Vittorio Veneto 5, Modena

Presentazione dell'itinerario didattico articolato in visite guidate all'Archivio Storico Comunale e all’Archivio di Stato di Modena con specifico riferimento alla documentazione sulla peste del 1630, completate in una prospettiva multidisciplinare da un trekking urbano, e feedback conclusivo in DAD. Le visite guidate si sono svolte a cura di Archimedia srl.

Iniziativa in presenza (non è richiesta prenotazione).

 

Caccia al tesoro in Archivio di Stato di Modena. Documenti che raccontano la mia storia

  • in collaborazione con Associazione Nonsoloscuola
6 maggio

Il video racconta lo svolgimento da parte di alcune classi del percorso didattico per le scuole primarie e secondarie di primo grado “Alla ricerca dei nostri antenati”, a cura di Maurizio e Daniela Polelli e dall'archivista Margherita Lanzetta, realizzato nell’ambito del progetto “Antenati. Gli archivi anagrafici per la ricerca genealogica” promosso e diretto dalla Direzione Generale Archivi. Il laboratorio, attivo già da alcuni anni, nasce con lo scopo di favorire il dialogo in famiglia aiutando i ragazzi a costruire il loro albero genealogico tramite le informazioni raccolte presso i parenti ed utilizzando la caccia al tesoro all’interno dell’Archivio di Stato.

  • Caccia al tesoro in Archivio di Stato di Modena. Presentazione del progetto - video 
  • Caccia al tesoro: raccontaci una storia. La storia di Eurosia Cristina Agazzotti (Quante storie nella Storia: raccontacene una!) - video 



Missive segrete e cifrari nella storia

  • in collaborazione con Prospectiva scarl
7 maggio

Le lettere segrete e i cifrari conservati presso l’Archivio di Stato di Modena permettono di portare all’attenzione dei ragazzi una tematica tanto curiosa quanto attuale: la crittografia o cifratura. La decodifica delle lettere criptate inviate nel XVI secolo da Lucrezia Borgia a suo marito Alfonso I d’Este è il punto di partenza per stimolare l’interesse per la lettura di manoscritti antichi: cosa nascondevano queste missive di così importante da essere criptato? Ci si concentrerà anche sui meccanismi ingegnosi adottati per formulare messaggi segreti di vario tipo; i ragazzi avranno modo di calarsi nei panni di moderne spie con un creativo laboratorio di cifratura.

Iniziativa a distanza

  • Missive segrete e cifrari nella storia - video


Recapiti per informazioni:

Telefono: 059 23 05 49
E-mail: as-mo@beniculturali.it

Archivio di Stato di Modena
YouTube: ArchivioStatoModena
Facebook:
@archiviostatomodena

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/04 13:32:00 GMT+2 ultima modifica 2022-05-07T09:09:29+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina