Case e studi delle persone illustri dell'Emilia-Romagna

La formazione

Archivio Alberto Sughi, Forlì - foto di Luca BacciocchiLa legge regionale 10 febbraio 2022, n. 2 “Riconoscimento e valorizzazione delle abitazioni e degli studi di esponenti del mondo della storia, della cultura, delle arti, della politica, della scienza e della spiritualità della Regione Emilia-Romagna” propone un processo di accompagnamento che alle strutture interessate dalla normativa propone di mettere in atto buone pratiche e ai soggetti intenzionati a candidarsi a far parte delle “Case e studi delle persone illustri” richiede di partecipare a un percorso di aggiornamento realizzato anche attraverso corsi di formazione, convegni di studio e conoscenza della letteratura scientifica sulla materia

Lattività formativa è indirizzata ad acquisire la consapevolezza dei requisiti necessari per il futuro riconoscimento che verrà conferito dalle “Case e studi delle persone illustri dell’Emilia-Romagna” (requisiti previsti dall’articolo 2 comma 2 della legge) e per il conseguente accesso ai bandi che dal 2023 metteranno a disposizione finanziamenti, in conto capitale e corrente, destinati a progetti finalizzati ad attività di salvaguardia, valorizzazione, promozione, fruizione e sostenibilità del patrimonio culturale rappresentato dalle strutture riconosciute.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina