Quante storie nella Storia 2022

21.a Settimana della didattica e dell'educazione al patrimonio in archivio

Associazione Nazionale Mutilati e Invalidi di Guerra – Sezione di Modena

Dall'Archivio dell'ANMIG di Modena video e post per narrare le storie dei mutilati e le trasformazioni della società

ARCHIVIO DELL'ASSOCIAZIONE NAZIONALE MUTILATI E INVALIDI DI GUERRA – SEZIONE DI MODENA
in collaborazione con Soci e sostenitori volontari

I figli raccontano i padri

Le vite dei Mutilati ed Invalidi di guerra escono dalle migliaia di fascicoli dell'Archivio dell'Associazione ANMIG di Modena, raccontate dai loro figli e nipoti. Le loro storie personali sono intrecciate con la grande Storia dei conflitti mondiali del Novecento. I ricordi e le immagini familiari e le testimonianze dirette e indirette narrano della loro sofferenza e dei loro problemi, ma anche della loro speranza e del desiderio di tornare a vivere in un mondo in cui pace, giustizia, libertà, democrazia e solidarietà non fossero solamente utopie, ideali di cui ora i loro eredi si fanno portatori, raccogliendo da loro il testimone. Brevi audiovisivi in cui la voce narrante di figli e nipoti descrive la vita del padre, ponendola in relazione con i fatti storici di cui furono protagonisti.

  • Storia di un fuggitivo (Vasco Zanasi) - video

La libertà incompleta. Dalle guerre alla pandemia, una storia infinita 

Con guerre, carestie, pestilenze, morte, l'Umanità è veramente libera? Filmato, con musiche e riflessioni tratte dalle carte dell’Archivio, su una libertà di cui abbiamo goduto dopo la Seconda Guerra mondiale e che per i Mutilati reduci era comunque incompleta, anche se rappresentava una speranza di cambiamento. La dura quotidianità ci richiama al realismo: la pandemia, le difficoltà economiche e di nuovo la guerra in Europa ci fanno pensare sempre più realisticamente che la storia non è finita e ritorna sempre uguale a sé stessa.

  • La libertà incompleta - video


Le carte parlano

I documenti di un Archivio nato nel 1917 e tuttora aperto, se letti in sequenza sono una continua testimonianza di evoluzioni e cambiamenti che vanno dalle vicende biografiche – socio-economiche degli utenti, alle relazioni sociali nei rapporti dei membri dell’Associazione, al linguaggio usato per le comunicazioni e le partecipazioni agli eventi. Durante la Settimana verranno proposti brevi post sul canale Facebook di ANMIG per raccontare il cambiamento da questo punto di vista.

Quante storie nella Storia: raccontacene una!

Può un biglietto ferroviario cambiare la vita di una persona? Per Bruno Menozzi, modenese classe 1893, un maldestro tentativo di rivendere un biglietto usato diventa una lunga vicenda processuale.

  • Il biglietto ferroviario - video

Recapiti per informazioni:
YouTube: @anmigmodena
Facebook: @anmigmodena

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/04 13:32:00 GMT+2 ultima modifica 2022-04-29T19:17:08+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina