Territorio e paesaggio

I laboratori territoriali - Fase 2

Attivazione di laboratori territoriali nei Comuni individuati nella “terra di mezzo” del progetto Le Confluenze

I Laboratori di comunità sono il luogo in cui si incrociano le azioni di coloro che abitano il paesaggio (attori individuati sul territorio) con le risorse naturali e il patrimonio culturale esistenti nell’area individuata attraverso un processo “dal basso”. L’obiettivo e la finalità è quella di costruire progetti potenziali di rigenerazione culturale considerati come work in progress. I laboratori approfondiscono e mettono in pratica la metodologia, già sviluppata nel “progetto Crateri”.

La scelta strategica è di far attivare i laboratori territoriali nei Comuni individuati nella “terra di mezzo” del progetto Le Confluenze.

Sotto la progettazione e il coordinamento dello Studio Studio Performa A+U e la collaborazione dell’Associazione Planimetrie culturali i laboratori diventano il luogo in cui gli attori del territorio, “interpretano” e “integrano” le conoscenze della FASE 1 per avviare un processo di rigenerazione del patrimonio culturale in abbandono nell’area sperimentale scelta, individuando beni o ambiti ambientali di cui prendersi “cura” per estrarne valore pubblico e reinserirli nel circuito vitale delle Comunità.

Documentazione

Presentazione dei Laboratori territoriali (pdf5.33 MB)

Laboratori avviati

Paesaggio domani 
Anzola Bene comune


A chi rivolgersi

Lorenza Bolelli
PO pianificazione e promozione degli interventi sul patrimonio architettonico
lorenza.bolelli@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/12/23 15:14:00 GMT+1 ultima modifica 2022-08-17T08:14:32+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina