Quante storie nella Storia 2021

20a Settimana della didattica e dell'educazione al patrimonio in archivio

Consorzio di bonifica di secondo grado per il Canale Emiliano Romagnolo

Un percorso virtuale ci riporta alla nascita del Consorzio CER e ai progetti che nel corso del tempo sono stati approntati per la costruzione del Canale Emiliano Romagnolo
CONSORZIO DI BONIFICA DI SECONDO GRADO PER IL CANALE EMILIANO ROMAGNOLO  

Quando il Canale Emiliano Romagnolo si chiamava Giandotti


Il percorso virtuale ritorna agli albori del CER, quando si costituì il Consorzio di bonifica e si si riprese una nuova fase progettuale che portò alla costruzione del Canale Emiliano Romagnolo. Nei documenti conservati si ripercorrono i progetti di massima redatti nel corso dei secoli e si richiama la figura di Mario Giandotti, professore ed ingegnere, commissario governativo del Consorzio dal 1939 al 1953.

Giandotti ebbe l'idea geniale di risolvere con un'opera sola due problemi secolari: la fornitura di acqua per l'irrigazione e le piene del fiume Reno.

La storia del Canale Emiliano Romagnolo naturalmente non si esaurisce in questa mostra virtuale, ma l'intento è quello di avvicinare il pubblico alla conoscenza del territorio emiliano-romagnolo attraverso un'opera idraulica determinante per lo sviluppo agro-alimentare, industriale, civile e turistico, e di aprire le porte dell'archivio del Consorzio a insegnanti, studenti e ricercatori.


Recapiti per informazioni: 
Telefono: 335 873 58 65 - Sonia Lenzi
Facebook: @consorziocer                        
Instagram: consorziocer        

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/05/04 13:32:00 GMT+2 ultima modifica 2021-05-02T22:10:43+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina