Mediateca "Giuseppe Guglielmi"

Servizio biblioteca

L’accesso alla Biblioteca, la consultazione e il prestito dei documenti sono gratuiti e disciplinati dalla Carta dei servizi e dal Regolamento

Accesso

L'accesso alla Mediateca è privo di barriere architettoniche e i servizi offerti sono gratuiti. Per ottenere il prestito di uno o più libri è necessario essere iscritti alla biblioteca o a una biblioteca del polo bologneseGli utenti devono tenere un comportamento corretto e osservare le norme previste nel Regolamento (pdf118.16 KB), non devono danneggiare il patrimonio né disturbare l’attività di studio.

Consultazione

Nelle sale della Biblioteca riservate alla consultazione i volumi sono collocati a scaffale aperto per consentire ai lettori la possibilità di accesso diretto ai documenti, con suddivisione per area disciplinare secondo la Classificazione decimale Dewey per facilitare un approccio tematico da parte degli utenti.

  • I documenti non collocati a scaffale aperto sono consultabili su richiesta e la consegna viene effettuata entro il tempo massimo di un'ora
  • I periodici sono consultabili soltanto in sede; l’ultimo numero di ciascuna testata è collocato nell’apposito espositore ed è a consultazione libera, mentre i fascicoli arretrati vanno richiesti agli operatori

La Mediateca assicura agli utenti l’assistenza per le necessità informative e per l’accesso ai servizi offerti. Per la consultazione del Catalogo del polo bolognese del Servizio bibliotecario nazionale sono disponibili due postazioni riservate agli utenti nelle sale di consultazione della sede centrale.
Gli utenti, una volta ultimata la consultazione, devono lasciare sui tavoli della sala di lettura i documenti utilizzati, che verranno ricollocati dal personale della Biblioteca. L’utente può chiedere al personale di tenere a disposizione per sette giorni uno o più volumi per ulteriori successive consultazioni
Il lettore è tenuto a trattare con la massima cura tutti i documenti ricevuti in consultazione. Nel caso in cui danni o atti di negligenza rendano il documento inutilizzabile per la consultazione, l’utente è tenuto al riacquisto immediato. Se il libro non è più reperibile perché fuori commercio, l’utente è tenuto a rifondere la Biblioteca con un rimborso pari al suo valore di mercato.

Servizio di reference

La Mediateca fornisce un servizio di informazione agli utenti sul proprio patrimonio bibliografico, sull’attività e sulla produzione editoriale e documentaria dell’ente; offre, altresì, consulenze bibliografiche e assistenza alla consultazione dei cataloghi online e alla ricerca nei cataloghi di altre biblioteche e nelle banche dati che la Biblioteca mette a disposizione.
Il personale offre il proprio aiuto nel rispetto dei differenti bisogni informativi e culturali degli utenti. Il servizio di informazione bibliografica e di assistenza agli utenti è gratuito e garantito per tutto il tempo di apertura della Mediateca.
La Mediateca risponde, di norma entro la giornata lavorativa, anche a richieste di informazione bibliografica e di ricerche pervenute via email o per posta. Nel caso in cui l’informazione non sia reperibile in tempi brevi, l’utente è comunque ricontattato e messo a conoscenza dei tempi utili per ottenere il risultato della ricerca (entro 3 giorni). Qualora l’informazione non possa essere reperita in biblioteca, si forniscono le necessarie istruzioni affinché l’utente stesso possa rivolgersi ad altra istituzione in grado di soddisfare la richiesta. Nel caso di quesiti molto specifici e non attinenti le materie di competenza della biblioteca sono offerti unicamente suggerimenti generali per eventuali approfondimenti e indicazioni sulle fonti per ottenere l’informazione desiderata.

Internet

Nelle sale della Mediateca è consentito l'accesso gratuito a Internet attraverso qualsiasi dispositivo wi-fi. Per la consultazione in sede sono messi a disposizione due computer per accedere all'OPAC del polo bolognese. Il personale della Mediateca offre assistenza di base sui principali comandi per la ricerca bibliografica, con particolare riferimento ai cataloghi in linea.
È possibile salvare gli esiti delle proprie ricerche bibliografiche selezionando la funzione “Servizi/Il mio spazio” nell’OPAC del Catalogo del polo bolognese, in caso di utente registrato oppure su supporti personali.

Prestito locale

È possibile prendere in prestito 3 volumi al massimo per una durata di 30 giorni. In assenza di prenotazioni il prestito può essere rinnovato per un ulteriore periodo di 15 giorni. Gli utenti registrati al catalogo on line possono richiedere o rinnovare il prestito e visualizzare in autonomia la propria situazione prenotazioni. 

Prestito interbibliotecario

Si può fare richiesta di prestito interbibliotecario all'indirizzo MediatecaGuglielmi@regione.emilia-romagna.it specificando il motivo della richiesta e i recapiti. La durata del prestito interbibliotecario è di 30 giorni e non è rinnovabile. La biblioteca fornisce il servizio di prestito interbibliotecario alle biblioteche partecipanti al Servizio nibliotecario Nazionale SBN nei limiti consentiti dalle risorse a disposizione e ove questo non danneggi l'utenza interna dell'ente. 

Document delivery

La Biblioteca riproduce e invia i documenti alle biblioteche che ne fanno richiesta, nel rispetto della legislazione e della normativa vigente in materia di diritto d’autore (Legge 633/1941). 

Riproduzioni

La Biblioteca non fornisce il servizio di fotoriproduzione. 

Suggerimenti di acquisto

Alla Mediateca possono essere inviati suggerimenti d'acquisto scrivendo un'email all'indirizzo MediatecaGuglielmi@regione.emilia-romagna.it.

Attività culturali

Presso la Mediateca possono essere svolte attività di approfondimento, divulgazione e promozione della conoscenza sulle tematiche relative ai beni culturali, anche in collaborazione con altre istituzioni.  

Donazioni

Si accettano donazioni di documenti o di raccolte di documenti solo se coerenti con la natura e la finalità della Mediateca. 

Reclami e suggerimenti

Possono essere segnalati al responsabile della conduzione della Mediateca eventuali disservizi riscontrati e/o fornire suggerimenti per migliorare i servizi offerti. Reclami e suggerimenti possono essere segnalati o compilando il modulo reclami e suggerimenti e inviandolo all'indirizzo MediatecaGuglielmi@regione.emilia-romagna.it oppure telefonando direttamente al responsabile della Mediateca al numero 051 527 8990. Motivata risposta verrà inviata entro e non oltre 7 giorni dalla ricezione del reclamo. 

Comunicazione con l'utente

Le attività culturali organizzate dalla Mediateca, le variazioni degli orari e le novità sono pubblicizzate nella pagina web dedicata. Chi desidera comunicare con la Mediateca può inviare una email all'indirizzo MediatecaGuglielmi@regione.emilia-romagna.it o telefonare al numero 051 527 8990.

Carta dei servizi e Regolamento

Azioni

La Carta dei servizi (pdf38.16 KB) della Mediateca è lo strumento che: 

  • garantisce l’orientamento della struttura bibliotecaria a favore delle esigenze degli utenti
  • stabilisce diritti e doveri degli utenti e gli impegni della Mediateca sulle modalità di erogazione dei servizi offerti

Nel fornire i propri servizi la Mediateca si ispira ai principi di imparzialità e uguaglianza enunciati nello Statuto della Regione Emilia-Romagna e nel Manifesto IFLA/UNESCO sulle biblioteche pubbliche. 
La Mediateca garantisce accesso a chiunque senza distinzione di etnia, sesso, religione, nazionalità, lingua o condizione sociale. L’accesso, la consultazione, nonché i servizi di reference e di prestito dei documenti sono gratuiti. La Mediateca sostiene la formazione, lo studio e la ricerca e contribuisce ad accrescere la consapevolezza dell’eredità culturale e a trasmetterla alle generazioni future.
La Mediateca persegue la cooperazione tra biblioteche e la condivisione delle risorse bibliotecarie e documentali a partire dalla rete delle biblioteche del polo a cui appartiene, nell'ambito del Servizio bibliotecario nazionale (SBN).

Il Regolamento della Mediateca "Giuseppe Guglielmi" (pdf118.16 KB) è stato redatto con riferimento alla Legge regionale n. 18 del 24 marzo 2000 "Norme in materia di biblioteche, archivi, musei e beni culturali", alla direttiva regionale "Approvazione standard e obiettivi di qualità per biblioteche, archivi storici e musei" (emessa ai sensi dell’articolo 10 della Legge regionale 18/2000) e alla Legge regionale n. 7 del 26 novembre 2020 "Riordino istituzionale e dell’esercizio delle funzioni regionali nel settore del patrimonio culturale". 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/05 15:11:00 GMT+2 ultima modifica 2021-08-04T15:39:41+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina