Sistemi bibliotecari, poli SBN, cataloghi e servizi digitali

L’organizzazione bibliotecaria regionale: numeri, statistiche, risorse e servizi online per i cittadini

Sono più di 1.000 le biblioteche in Emilia-Romagna: comunali, provinciali, statali, universitarie, ecclesiastiche e di enti privati. Tra queste, 440 appartengono agli enti locali e fanno parte dell’organizzazione bibliotecaria sostenuta dalla Legge regionale 18/2000. Mettono a disposizione di tutti i cittadini, del loro desiderio di sapere, capire e creare, il patrimonio che conservano: oltre 23 milioni di documenti, tra libri a stampa antichi e moderni, giornali, riviste, ma anche materiali grafici e fotografici, manifesti, carteggi, multimediali, musica, video, fumetti.

Otto poli bibliotecari costituiscono l’ossatura organizzativa della rete e garantiscono l’accesso alle informazioni bibliografiche e ai documenti, promuovendo la cooperazione e la condivisione di risorse, strategie e servizi:


Tutti i poli, adeguandosi a standard condivisi per la catalogazione e la fornitura dei servizi, hanno aderito al Servizio bibliotecario nazionale (SBN), che prevede il prestito interbibliotecario e la cooperazione al Catalogo collettivo nazionale. 
Il portale Imago permette di ricercare tra gli oltre 5 milioni di documenti fotografici catalogati nei Poli SBN dellEmilia-Romagna e tra i documenti grafici dell’OPAC SBN, aggregando, in un unico catalogo, notizie bibliografiche e materiali digitali relativi al patrimonio grafico. 



A chi rivolgersi


Monica Ferrarini (p.o. Servizio bibliotecario nazionale) 
tel. 051 527 66 57
email monica.ferrarini@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/05 13:23:00 GMT+1 ultima modifica 2022-06-10T13:32:13+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina