Manifestazione di interesse finalizzata alla selezione di un progetto pilota per la rigenerazione culturale, sociale ed economica dei borghi a rischio abbandono e abbandonati (linea di Azione A)

Entro il 31 gennaio 2022 i Comuni possono presentare le candidature per il finanziamento di progetti pilota di rigenerazione culturale, sociale ed economica di borghi a rischio di abbandono e abbandonati
Stato
Chiuso
Tipologia di bando Manifestazioni di interesse
Chi può fare domanda
  • Enti pubblici
Data di pubblicazione 13/01/2022
Scadenza termini partecipazione 31/01/2022 13:00
Chiusura procedimento 15/03/2022

DGR n 262 del 28/02/2022: Approvazione della short-list relativa alle prime 10 migliori idee progettuali e individuazione del progetto pilota

Avviso manifestazione di interesse (pdf846.08 KB)

Entro il 31 gennaio 2022 i Comuni possono presentare le candidature per il finanziamento di progetti pilota di rigenerazione culturale, sociale ed economica di borghi a rischio di abbandono e abbandonati.

Nell’ambito degli investimenti del PNRR - Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, l’Investimento 2.1 "Attrattività dei Borghi" è suddiviso in due linee d’intervento: la Linea A dedicata a 21 progetti pilota per la rigenerazione culturale, sociale ed economica dei borghi a rischio abbandono e abbandonati con una dotazione finanziaria di 420 milioni di euro e la Linea B dedicata a progetti locali per la rigenerazione culturale e sociale con una dotazione finanziaria complessiva di 580 milioni di euro

Chi può fare domanda

Tutti i Comuni della Regione Emilia-Romagna.
Ogni Comune della regione potrà candidare un solo borgo e una sola idea progettuale,  Il Comune potrà coinvolgere altri soggetti, pubblici e privati. Il soggetto attuatore è il soggetto pubblico che si impegna con il Ministero e la Regione a realizzare il progetto. Il soggetto attuatore sarà individuato dalla Regione d’intesa col Comune proponente.

Modalità di presentazione della domanda

La scheda della manifestazione di interesse, compilata secondo le modalità indicate nel bando e unitamente agli allegati richiesti, dovrà essere inviata entro il 31 gennaio 2022 alle ore 13,00 all’indirizzo PEC patrimonioculturale@postacert.regione.emilia-romagna.it.

 Le eventuali richieste di chiarimenti e informazioni devono essere inoltrate al seguente indirizzo PEO bandoborghi@regione.emilia-romagna.it, indicando in oggetto “BANDO BORGHI”. 

Data di scadenza per la presentazione della domanda

Le domande vanno inviate entro  il 31 gennaio 2022, ore 13

Allegati:


Amministrazione competente:

Regione Emilia-Romagna - Direzione Generale Economia della Conoscenza, del Lavoro e dell'Impresa

 Responsabile del procedimento:

Cristina Ambrosini
Dirigente del Servizio Patrimonio culturale, Direzione Generale Economia della Conoscenza, del Lavoro e dell'Impresa, Regione Emilia-Romagna

Per informazioni: bandoborghi@regione.emilia-romagna.it

Materia: Ambiente | Beni immobili e mobili | Cultura | Edilizia e rigenerazione urbana | Energia | Imprese e commercio | Istruzione e formazione | Lavoro | Ricerca

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/01/13 18:29:00 GMT+2 ultima modifica 2022-03-04T13:46:13+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina