Avviso per la richiesta di convenzione con la Regione Emilia-Romagna al fine di ampliare l'organizzazione bibliotecaria e archivistica regionale per il triennio 2024-2026

Le domande vanno presentate a partire dal 14 giugno 2024 entro le ore 23:59 del 15 luglio 2024
Stato
In corso
Tipologia di bando Agevolazioni, finanziamenti, contributi
Chi può fare domanda
  • Enti del Terzo settore
Data di pubblicazione 14/06/2024
Scadenza termini partecipazione 15/07/2024 23:55
Chiusura procedimento 14/10/2024
Consulta gli approfondimenti

La Regione Emilia-Romagna sostiene azioni prioritarie finalizzate all’ampliamento dell’organizzazione bibliotecaria regionale in conformità ai punti 2.1, 2.2 e 2.3 del “Programma regionale degli interventi in materia di biblioteche, archivi storici, musei e beni culturali (L.R. 18/2000). Obiettivi e azioni prioritarie, strumenti e modalità di intervento per il triennio 2015-2017” e in particolare:

  1.  Nuovi servizi e allestimenti, […] dotazioni tecnologiche degli istituti culturali;
  2. Sistemi informativi, catalogazione, conservazione e restauro, formazione;
  3.  Progetti e attività di valorizzazione di beni, raccolte e istituti culturali. 

L’Avviso è finalizzato, all’ampliamento ed arricchimento dell’offerta dell’organizzazione bibliotecaria regionale, assecondandone il pluralismo e il policentrismo e incentivando l’ingresso nella stessa di soggetti nuovi e dinamici tramite due distinte linee di intervento rivolte a:

  1.  istituti bibliotecari e archivistici di rilevanza regionale, ossia istituti consolidati e strutturati, tenuti a rispettare profili di servizio elevati e a svolgere un programma triennale di attività con parametri di valutazione puntuali;
  2. soggetti che conservano raccolte bibliografiche e/o archivi di rilevanza regionale, ossia a soggetti, anche di recente istituzione, selezionati sulla base di profili di servizio meno elevati, ma caratterizzati da innovazione, sperimentazione e dalla gestione di patrimoni (documentari, sonori, fotografici, multimediali) di rilevanza regionale.

 

Chi può presentare domanda

Possono presentare domanda e richiedere di partecipare alla realizzazione di un programma di attività per il triennio 2024-2026, tramite una convenzione triennale con la Regione Emilia-Romagna, titolari di archivi e/o biblioteche o altri istituti culturali costituenti l’organizzazione bibliotecaria regionale così come definita dall’art. 11 della legge regionale 18/2000 in possesso dei seguenti requisiti soggettivi:

  1. avere sede legale e operativa (se le sedi operative sono più di una, almeno una) nel territorio della regione Emilia-Romagna;
  2. essere costituiti e operare con continuità nel settore dei servizi bibliotecari e/o archivistici, anche attraverso forme o soggettività giuridiche diverse, da almeno cinque anni per la prima linea di intervento, oppure da almeno tre anni per la seconda linea di intervento;
  3. non avere altre convenzioni in corso di validità con la Regione Emilia-Romagna, per lo stesso periodo e ai sensi della medesima o di altre norme regionali in ambito culturale, ad esclusione delle convenzioni per adesioni a reti e sistemi previste dalla L.R. 18/2000.

Modalità di presentazione della domanda 

La domanda dovrà essere sottoscritta dal rappresentante legale del soggetto privato titolare, o da un suo delegato, mediante firma digitale e inviata via PEC a biblioarchivi@postacert.regione.emilia-romagna.it a partire dal 14 giugno 2024 entro le ore 23:59 del 15 luglio 2024

Webinar

é disponibile la registrazione video del Webinar dedicato ai soggetti interessati a rispondere all’Avviso, svolto Giovedì 27 giugno 2024

Aggiornamento 5 luglio 2024

Attenzione: per mero errore materiale, nel modello di domanda A2/b, nell’elenco dei documenti da allegare mancava il bilancio di previsione per l’anno corrente del soggetto richiedente o ultimo bilancio di previsione disponibile, documento da allegare obbligatoriamente alla domanda per entrambe le linee di intervento ( art.6 dell’Avviso) a pena di esclusione. In data 5 luglio 2024 si sostituisce il modello di domanda A2/b che si invita a scaricare nuovamente


Dati struttura

Regione Emilia-Romagna – Settore Patrimonio culturale

Responsabile del procedimento

Claudio Leombroni

Per informazioni di carattere amministrativo:

Chiara Casari (EQ Pianificazione e monitoraggio degli interventi per i sistemi bibliotecari, archivistici e museali)

telefono: 051 527 8190

e-mail: chiara.casari@regione.emilia-romagna.it

Per informazioni di carattere biblioteconomico:

Giordano Vignali

telefono: 051 527 66 32
e-mail: giordano.vignali@regione.emilia-romagna.it

Per informazioni di carattere archivistico:

Manuela Cristoni

telefono: 051 527 66 37
e-mail: manuela.cristoni@regione.emilia-romagna.it

Francesca Ricci

telefono: 339 6837162

e-mail: francesca.ricci@regione.emilia-romagna.it

Per in formazioni generali:

telefono 051 527 66 35

e-mail: biblioarchivi@regione.emilia-romagna.it 

Materia: Cultura

Normativa di riferimento

Azioni sul documento

ultima modifica 2024-07-05T10:29:46+02:00
Questa pagina ti è stata utile?

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina