Quante storie nella Storia 2022

21.a Settimana della didattica e dell'educazione al patrimonio in archivio

Trasformazioni. Mutamenti del territorio e delle mentalità nei documenti d'archivio

Seminario. Bologna, 18 maggio 2022 ore 14,00-17,30 - Mediateca "Giuseppe Guglielmi", Via Marsala 31

In occasione della 21.a edizione di Quante storie nella Storia, gli enti promotori della manifestazione - Soprintendenza archivistica e bibliografica dell'Emilia Romagna, Regione Emilia-Romagna-Settore Patrimonio culturale, Associazione Nazionale Archivistica Italiana-sezione Emilia Romagna - organizzano il seminario “Mutamenti del territorio e delle mentalità nei documenti d'archivio”.

L'iniziativa è rivolta in particolare ad archivisti e docenti: l'evento si terrà in presenza a Bologna presso la Mediateca "G. Gugliemi" in via Marsala 31 dalle ore 14,00 alle ore 17,30.

Intervengono:

  • Mauro Agnoletti (Dip. Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari Ambientali e Forestali - Università degli Studi di Firenze)
    Lo studio del paesaggio nell’ambito degli indirizzi per lo sviluppo sostenibile   
  • Enrico Angiolini (Open Group soc. coop., Bologna)
    Le carte e le acque: fonti per la storia del territorio dell’Emilia Romagna
  • Stefano Piastra (Dip. Scienze dell’Educazione “G.M. Bertin” – Alma Mater Studiorum Università di Bologna)
    Redenzione, conservazione, rinaturalizzazione. Le traiettorie delle aree umide emiliano-romagnole tra XX e XXI secolo
  • Silvia Ferrari (Regione Emilia-Romagna - Settore Patrimonio culturale)
    Da inverno a inverno: le trasformazioni del paesaggio rurale nel progetto fotografico di Paola De Pietri
  • Mauro Maggiorani (Soprintendenza archivistica e bibliografica dell’Emilia Romagna)
    Mettete dei fiori nei vostri cannoni: suggestioni dall'archivio dell'impresa vivaistica Ansaloni
  • Daniele Vincenzi (Ordine degli architetti di Bologna)
    Dai tavoli da disegno alla città: progetti, opere, visioni negli archivi degli architetti

La capienza della sala è limitata a 30 posti, iscrizione obbligatoria compilando l'apposito modulo.

L’ingresso avverrà secondo la normativa COVID-19 vigente. Si richiede l’utilizzo di mascherina FFP2.

E’ prevista la diretta streaming sulla pagina Facebook @PatrimonioCulturaleER e sul canale YouTube Patrimonio Culturale ER.


Per approfondire

Azioni sul documento

pubblicato il 2021/05/02 21:10:00 GMT+1 ultima modifica 2022-05-27T17:31:28+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina