A Cesena "The Invisible Breasts – Seni Invisibili"

Alla Galleria Pescheria di Cesena seconda tappa emiliana della mostra fotografica dell’artista svedese Elisabeth Ubbe. Fino all'8 gennaio 2023

Quale è il posto dell’allattamento e della donna nella società attuale? A questa domanda risponde la mostra “The Invisible Breasts – Seni Invisibili” della fotografa svedese Elisabeth Ubbe, organizzata dall’assessorato regionale alle Politiche per la salute in collaborazione con gli assessorati alla Cultura, Pari opportunità e Welfare. 

Cesena è la seconda tappa della mostra itinerante promossa in occasione della Settimana mondiale dell’Allattamento materno dall’assessorato regionale alle Politiche per la salute in collaborazione con gli assessorati alla Cultura, Pari opportunità e Welfare, per ribadire il proprio sostegno all’allattamento come pratica di salute, elemento di empowerment delle donne e dei genitori, e di facilitazione della relazione con la bambina e il bambino.

L’esposizione cesenate, composta da una quarantina di scatti dell’artista, è organizzata dal Comune di Cesena - Servizio Gallerie e Musei Settore Biblioteca Malatestiana e Cultura, in collaborazione con l’Ausl Romagna.

violino.jpgElisabeth Ubbe, pluripremiata fotogiornalista svedese, ritrae le donne che allattano evidenziandone la realtà quotidiana. A loro chiede di scegliere un contesto che rappresenti la loro vita: così ogni fotografia ha la sua storia.

Il lavoro di Elisabeth Ubbe, che collabora con il The New York Times e altri giornali, si concentra su tematiche relative alle donne, alla uguaglianza, alla giustizia sociale e allo sviluppo sostenibile. Dopo aver lavorato come ostetrica per molti anni, Ubbe si è diplomata alla Nordic School of Photography, a Bishop-Arnö. Le sue fotografie sono state pubblicate su riviste e media nazionali e internazionali. Ha esposto in occasione di numerose mostre ed è stata insignita di diversi premi; il suo lavoro è stato presentato alla Conferenza delle Donne delle Nazioni Unite nel 2018, 2019 e 2021.

Info:
Cesena Cultura

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina