Sostegno allo sviluppo di reti tra musei e istituti culturali

Sono 15 i progetti finanziati nel 2021 dalla Regione Emilia-Romagna per promuovere l’aggregazione di musei di ente locale tra loro e con altri istituti

L'avviso pubblico contenuto nella deliberazione della Giunta regionale dell'Emilia-Romagna n. 1703 del 25 ottobre 2021, che aveva come obiettivo il sostegno agli istituti museali di ente locale impegnati in attività propedeutiche allo sviluppo di reti tematiche e/o territoriali tra musei e altri istituti culturali, ha portato al finanziamento di tutte e 15 le richieste ammesse, per un contributo totale di 99.884 euro

All'avviso pubblico, rivolto a Comuni, Unioni di Comuni e altre forme associative fra almeno tre Comuni, hanno risposto l'Unione Romagna Faentina (Ravenna) e i Comuni di Argenta (Ferrara), Correggio (Reggio Emilia), Crevalcore (Bologna), Guastalla (Reggio Emilia), Monterenzio (Bologna), Noceto (Parma), Reggio Emilia, Reggiolo (Reggio Emilia), Rimini, Russi (Ravenna), Salsomaggiore Terme (Parma), Santarcangelo (Rimini), Savignano sul Rubicone (Forlì-Cesena), Sogliano al Rubicone (Forlì-Cesena). 

I 15 progetti finanziati, realizzati in partnership nel corso del 2021, riguardano attività di comunicazione, digitalizzazione e promozione dell’accessibilità al patrimonio culturale, sviluppo di forme di cooperazione sul territorio regionale, organizzazione di attività culturali, seminari, corsi, convegni, studi e ricerche.

In attuazione della Legge regionale 24 marzo 2000, n. 18 “Norme in materia di biblioteche, archivi storici, musei e beni culturali” la Regione Emilia-Romagna ha deciso di sostenere tutti i progetti presentati per promuovere e sostenere l’aggregazione di musei di ente locale e altri istituti culturali, e anche lo svolgimento di attività che coinvolgano almeno due istituti culturali del territorio emiliano-romagnolo.

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina