Come si cataloga

Tracciati catalografici e metodologie utilizzate per la catalogazione del patrimonio archeologico regionale.

I tracciati catalografici si uniformano agli standard nazionali definiti dall'Istituto Centrale per il Catalogo e la Documentazione - ICCD, anche con la collaborazione delle Regioni italiane. E' questo il caso della la scheda NU per il trattamento dei beni numismatici: monete, medaglie, materiali premonetali o paramonetali, coni, punzoni e strumenti di fabbricazione in genere, che è stata promossa dall'ICCD congiuntamente con l'IBC  - ora Servizio Patrimonio culturale - e le Regioni Veneto e Lombardia.
A corollario informativo di queste schede, il Servizio Patrimonio culturale ha messo a punto autonomamente altri modelli descrittivi per approfondire e meglio articolare le conoscenze di ambito regionale.

Link utili

Standard catalografici nazionali: schede di catalogo del settore disciplinare Archeologia

Normativa per la scheda NU - Beni Numismatici

A chi rivolgersi


Servizio Patrimonio culturale
tel. 051 5276642 - 6643
fax: 051 232599
patrimonioculturale@regione.emilia-romagna.it
e-mail certificata: PatrimonioCulturale@postacert.regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/03/05 15:12:00 GMT+1 ultima modifica 2021-01-28T11:39:21+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina