Gusto con Classe

La visita al sito archeologico del Porto di Classe diventa un’esperienza sensoriale del gusto grazie alle antiche pietanze preparate e servite dagli studenti dell’Istituto alberghiero di Cervia

I siti archeologici sempre più spesso integrano attraverso ricostruzioni fisiche o virtuali ciò che non è più visibile agli occhi del visitatore. Questo progetto si propone di arricchire la visita al sito archeologico dell’antico Porto di Classe con l’esperienza sensoriale del gusto mediante l’assaggio di preparazioni secondo la cultura alimentare di epoca bizantina.

L’obiettivo è generare un coinvolgimento attivo degli studenti in contesti non convenzionali nella somministrazione di alimenti e bevande. Nel progetto sono coinvolti studenti delle classi di Accoglienza turistica, che forniranno informazioni a diretto contatto con il bene culturale, ad esempio perché quel cibo viene servito proprio a quel punto della visita; studenti di Sala, che avranno invece il compito di descrivere la pietanza nei suoi ingredienti e metodi di cottura mediante tecniche di food storyteling; studenti di Cucina, che prepareranno pietanze secondo tecniche ed abbinamenti di materie prime appartenenti alla cultura alimentare antica.

Non da ultimo la finalità di questo progetto è quella di sviluppare negli studenti lo spirito di iniziativa con forme di ristorazione innovativa e originale, per far emergere forme di imprenditorialità per la valorizzazione del territorio e dei beni culturali in ambito turistico.

 

 Presentato da:

  • Istituto Professionale Statale Servizi per l’enogastronomia e l’ospitalità alberghiera “Tonino Guerra” di Cervia
  • Parco Archeologico di Classe - RavennAntica

Azioni sul documento

pubblicato il 2022/04/08 10:52:06 GMT+2 ultima modifica 2022-04-08T10:52:07+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina