L'inventariazione archivistica nel sistema informativo regionale

Infrastrutture e servizi per la descrizione archivistica nel sistema informativo regionale IBC Archivi

La Regione Emilia-Romagna, già con l'Istituto Beni Culturali e attualmente tramite il Servizio Patrimonio culturale, promuove, sostiene ed effettua interventi di inventariazione archivistica, di norma previsti nei piani annuali per biblioteche e archivi derivanti dalla L.R. 18/2000.

L’attività è finalizzata alla salvaguardia, fruizione e valorizzazione di un patrimonio documentario molto eterogeneo, che va dagli archivi storici comunali a quelli di enti privati, e si esercita in concorso con la pluralità dei soggetti conservatori degli archivi medesimi.

Gli interventi di inventariazione sono stati condotti oltre che per archivi di enti locali anche per archivi teatrali, di movimenti politici, di enti di ospedalieri e di assistenza, consorzi di bonifica, imprese, istituzioni culturali, di personalità di vari ambiti accademici e disciplinari.

Esito degli interventi è l’elaborazione e la pubblicazione di strumenti di ricerca, conformi agli standard internazionali di descrizione archivistica ISAD (G) e ISAAR (CPF) e a disposizione degli utenti sul web nel sistema informativo partecipato degli archivi storici in Emilia Romagna IBC Archivi.

Gli inventari pubblicati in IBC Archivi sono realizzati mediante la piattaforma IBC-xDams, messa a punto e utilizzata per gli interventi regionali. La piattaforma è disponibile inoltre per gli enti e gli istituti culturali che intendano promuovere l’inventariazione del proprio patrimonio documentario.

A chi rivolgersi


Mirella Maria Plazzi
051 527 66 50
mirella.plazzi@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/05 14:08:00 GMT+2 ultima modifica 2021-07-02T12:27:03+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina